Mi servono soldi subito, come faccio

Mi servono soldi subito, come faccio? Ecco la soluzione

Mi servono soldi subito, come faccio? Ecco la soluzione

Se ti è mai capitato di pensare: “Mi servono soldi subito, come faccio?”, sei capitato nell’articolo giusto! Questa è una delle domande più frequenti a cui si pensa quando si ha bisogno urgentemente di soldi. In effetti, non è semplice riuscire a trovare i soldi necessari ed immediati per far fronte a una spesa improvvisa.

Almeno una volta nella vita, sarà capitato di ricevere una bolletta più alta del previsto ma senza sapere come affrontarla. La condizione economica di un individuo è differente da un’altra, ma in una situazione come quella in cui viviamo, la precarietà è quasi all’ordine del giorno.

Se prima ciò era un problema conosciuto e diffuso, adesso lo è molto di più poiché coinvolge migliaia di persone che purtroppo hanno perso il proprio posto di lavoro. Possiamo dire che la situazione pandemia ha messo in ginocchio tante persone e al contempo, anche l’economica stessa ne risente.

L’innalzamento eccessivo dei prezzi ha reso più difficile il tenore di vita anche di coloro che ancora hanno un posto di lavoro. Pertanto, l’unica soluzione che si rivela valida per far fronte alle difficoltà è quella di richiedere un prestito ad una banca. 

Non a caso, da due anni a questa parte, la percentuale di coloro che hanno richiesto un prestito è aumentata del 22,1%. Un dato come questo ci porta a riflettere meglio la gravità della situazione in cui viviamo.

Tuttavia, la percentuale delle persone che hanno richiesto un prestito non comprende anche coloro in serie difficoltà economiche. Il motivo è abbastanza semplice perché ormai, l’erogazione di un prestito da una banca è diventata un’impresa.

In questo articolo, andremo a vedere perché è diventato difficile rivolgersi ad una banca. Infine, andremo a parlare di una soluzione affinché chiunque possa risollevare la propria situazione economica. 

I prestiti concessi dalle banche

Richiedere un prestito ad una banca significa rivolgersi a persone competenti nel settore finanziario. Tuttavia, gli intermediari finanziari presentano anche dei lati negativi che rendono il servizio poco accessibile.

Prima di ottenere l’erogazione di un prestito, le banche hanno bisogno di molteplici garanzie. Ciò significa che dovrai dimostrare tramite la tua busta paga e il reddito annuale di poter saldare il prestito richiesto.

Indipendentemente dalla somma che richiederai, per loro è fondamentale capire se è giusto fidarsi di te. La procedura non finisce qui perché successivamente si procederà con la verifica del CRIF. Tale documento è accessibile a qualunque banca ed è un ulteriore conferma della tua situazione economica.

Un altro particolare è quello che il CRIF dimostrerà agli intermediari finanziari se tu abbia avuto dei problemi passati nei pagamenti. Se, in passato, ti è capitato di commettere molteplici ritardi nei pagamenti, qualunque banca ti etichetterà come “cattivo pagatore“.

Cosa sono i prestiti tra privati?

Fortunatamente, esiste un’alternativa alle banche per evitare il rifiuto di una richiesta di prestito. Anziché rivolgerti ad una banca, potrai rivolgerti ai prestiti tra privati. Questo servizio si differenzia dagli intermediari finanziari sotto vari punti di vista.

Proprio per questo motivo, se non hai più intenzione di dipendere dalle banche, ecco quali sono i vantaggi dei prestiti tra privati.

Assenza di motivazioni

Rivolgersi ai prestiti tra privati significa specificare loro l’importo monetario di cui hai bisogno. Non importa quale sarà la motivazione per cui necessiti di un aiuto economico. Pertanto, non sarai obbligato a dover dare spiegazioni. 

Tasso d’interesse flessibile

Inoltre, le persone che si occupano di questo servizio richiedono meno spese in confronto alle classiche banche. Basti pensare al tasso d’interesse, che potrà essere facilmente concordabile in modo tale che sia vantaggioso per entrambe le parti.

Servizio privo di garanzie

In tutto ciò, l’assenza di garanzie è un altro punto a favore nei prestiti tra privati. La tua situazione economica non dipenderà dalla tua capacità di restituire il prestito richiesto. Non sarai etichettato come “cattivo pagatore” e non dovrai sentirti in difetto per errori passati.

Molta accessibilità

Solitamente, le persone più anziane che richiedono un prestito ad una banca ricevono, per legge, una somma abbastanza limitata. Nel caso, invece, dei prestiti tra privati, queste persone saranno libere di richiedere qualunque somma. Dunque, da questo punto di vista, il servizio è accessibile a chiunque. 

Metodo di pagamento

Poiché il prestito tra privati è un rapporto composto da due persone fisiche, si deciderà insieme in quale modalità ricevere i soldi. I metodi di pagamento disponibili tra cui potrai scegliere sono: i contanti o l’utilizzo di cambiali. 

In qualunque zona d’Italia risiedi, potrai stabilire insieme al privato come ricevere i soldi. C’è chi preferisce ricevere il prestito tramite consegna o incontrando il privato personalmente.

Brevi tempi d’attesa

Inoltre, i brevi tempi d’attesa per l’erogazione di un prestito è ulteriore vantaggio di questo servizio. Infatti, l’erogazione del prestito avviene in maniera piuttosto rapida poiché ci vorranno ventiquattro ore affinché la somma sia in tuo possesso. 

Servizio privo di pagamenti anticipati

Infine, i prestiti tra privati fanno sì che tu non debba effettuare un pagamento anticipato. La restituzione del prestito richiesto avverrà in qualunque momento sarai in grado di permettertelo.

In questo modo, non subirai alcun tipo di pressione poiché non esistono delle particolari scadenze da rispettare.

Chiedimi immediatamente un prestito e sarò pronto ad aiutarti fin da subito!




Contatto

    Lascia un commento

    prestito privato